Sei in » Politica
05/04/2017 | 17:57

L'ufficialità della sua candidatura giunge nella giornata di oggi. L'annuncio della corsa a Palazzo di Città precede l'apertura del comitato elettorale in piazza Eroi di Cefalonia prevista alle 18.30 di sabato 9 aprile.


Da sin. il Presidente della Provincia Antonio Gabellone il Sindaco Livio Nisi


Galatone. «Mi ricandido», non usa mezzi termini e con due semplici parole il Sindaco uscente di Galatone, Livio Nisi scioglie la riserva e dichiara che il prossimo 11 giugno ci sarà anche lui a concorrere alla carica di primo cittadino del comune del salento.
  
«Sciolgo la riserva – afferma Nisi – e pur comprendendo le legittime aspettative personali, auspico una semplificazione degli schieramenti politici per dare un’indicazione più chiara agli elettori e creare le migliori condizioni di governabilità. In tal senso mi rivolgo a tutte le forze politiche e associazionistiche presenti sul territorio affinché si apra una seria riflessione sulla frammentazione in atto».
  
L’annuncio della nuova candidatura precede l’apertura del comitato elettorale in piazza Eroi di Cefalonia prevista alle 18.30 di sabato 9 aprile, ma sarà in quella sede che Nisi, da candidato Sindaco, spiegherà le ragioni della sua ricandidatura e la coalizione che lo sosterrà, ma sarà anche un momento di riflessione sui cinque anni di governo.
  
«Ringrazio i consiglieri della mia maggioranza e gli assessori – prosegue Livio Nisi - che in questi cinque anni hanno lavorato con me per dare a Galatone quello che avevamo promesso nella campagna elettorale che ci ha portati a governare la città. Ordinata, solidale, attiva. Così l’avevamo immaginata, per questo siamo stati premiati dai cittadini e questo lasciamo a Galatone guardando avanti».
  
Nella nota che annuncia la sua corsa al Palazzo di Città il Sindaco uscente fa una brevissima sintesi di quanto fatto e le motivazioni che lo hanno spinto alla scelta:  «È stata un’esperienza esaltante, anche se faticosa. Se un rimprovero posso farmi è quello di aver tolto tempo alla mia famiglia e alla mia professione, ma arriva un tempo della nostra vita in cui è importante mettere a servizio della comunità le proprie competenze quando sono utili a dare respiro allo sviluppo del territorio. È stato necessario un forte impegno, anche personale, visto che non sono stato un sindaco part time, ma presente e pienamente coinvolto nell’azione di governo. Mi ricandido perché è importante andare avanti concludendo i progetti avviati, ma anche per mettere a frutto tutto quello che abbiamo seminato. Oggi Galatone ha un brand ‘Galatone Città del Galateo’ che parla di cultura, agroalimentare, accoglienza, innovazione e queste saranno le fondamenta dei prossimi cinque anni, se i cittadini ci vorranno ancora al governo».
  
A chiedere a Livio Nisi di scendere nuovamente in campo Direzione Italia e Impegno politico per fare in modo di non disperdere l’ottimo lavoro fatto in questi cinque anni di amministrazione che portano a una naturale ricandidatura.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |