08/11/2015 | 10:37

Inaugurato l'altra sera a Galatone il percorso culturale e religioso che mette in luce la bellezza della devozione mariana, tra arte e fede cristiana. Un progetto del Gal Serre Salentine, del suo presidente Francesco Pacella e del suo direttore Alessia Ferreri.


Il taglio del nastro affidato al Direttore del Gal Serre Salentine Alessia Ferreri


Galatone. Devozioni secolari e antichi riti spirituali si ritrovano in una sintesi culturale straordinaria che il Gruppo di Azione Locale Serre Salentine ha fortemente voluto per rappresentare in chiave turistica una risorsa preziosa del territorio.

Parliamo di un cammino mariano che si articola intorno ad alcuni luoghi simbolo che rappresentano in modo autentico la fede e la devozione locale. Si tratta di mete di pellegrinaggi continui dove risalta l’identità collettiva e dove si percepisce la presenza del soprannaturale, così come avviene per la Casa del Pellegrino del Santissimo Crocefisso della Pietà di Galatone, per la Madonna della Coltura di Parabita e per la Vergine dei fiumi di Racale, luoghi individuati dalla diocesi di Nardò Gallipoli come santuari della memoria.

'Siamo in un grande santuario itinerante – ha spiegato nel suo intervento il vescovo Fernando Filograna, che insieme al presidente del Gal Serre Salentine Francesco Pacella e al direttore Alessia Ferreri hanno presentato al pubblico il progetto “In cammino con Maria, il culto mariano nelle Serre Salentine”.

Il vescovo ha inaugurato il percorso tagliando il nastro insieme al direttore del Gal, autentica anima del progetto che colpisce per la sua originalità. Mons. Filograna che guida la diocesi di Nardò – Gallipoli dal luglio del 2013, è un vescovo molto attento al valore del patrimonio artistico e culturale e per questa ragione il rapporto di collaborazione tra diocesi e Gal si è trasformato in una magnifica occasione di crescita culturale e sociale per una delle zone più attrattive di tutta la Puglia.

Il percorso individuato indica alcune tappe rappresentative dell’identità dei 14 comuni del Gal Serre salentine, un cammino suddiviso in tre tratti: in cammino con Maria da Galatone a Sannicola, da Gallipoli a Casarano e da Melissano a Felline di Alliste.
 
Il Gal Serre Salentine continua insomma nella sua attività di stimolo allo sviluppo turistico del territorio, attraverso la valorizzazione di itinerari religiosi che rappresentano una prospettiva di destagionalizzazione dei flussi e diversificazione dell'offerta.




Mons. Filograna tra il Presidente del Gal Francesco Pacella e il Direttore Alessia Ferreri
Un momento del convegno
L'intervento del Sindaco di Galatone Livio Nisi
Il Vescovo della Diocesi Nard˛ - Gallipoli Mons. Fernando Filograna
Chiesa del Santissimo Crocefisso di Galatone interni
Chiesa del Santissimo Crocefisso a Galatone esterni
AutoritÓ al convegno sui percorsi mariani a Galatone
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |